LEGA PRO

Rigoli carica l’Akragas: pensiamo solo a fare punti

di

AGRIGENTO. «Abbiamo attraversato un momento di difficoltà fra penalizzazione, sconfitta a Caserta e malumori di altra natura ma il gruppo è compatto e pensa solo alle cose del campo. Tutto il resto non ci compete. In questo momento dobbiamo fare punti, non poesie».

L’allenatore dell’Akragas, Pino Rigoli, alla vigilia della sfida casalinga contro il Martina Franca cerca di tranquillizzare l’ambiente dopo le polemiche, per la verità striscianti e mai esplicitate con dichiarazioni ufficiali della società, fra la dirigenza e il Comune di Agrigento. Al centro di tutto c’è la realizzazione dell’impianto di illuminazione la cui mancanza potrebbe impedire all’Akragas di proseguire il suo percorso in Lega Pro oppure giocare lontano da Agrigento.

Il progetto, dopo l’emendamento del consiglio comunale alla convenzione fra Comune e società, sembra essersi inceppato sul tema delle garanzie bancarie da presentare al credito sportivo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X