"Borgo dei Borghi" ancora siciliano, le immagini da Sambuca di Sicilia - Foto

Enlarge Dislarge
1 / 16
Il Convento dei cappuccini di Sambuca
Il Convento dei cappuccini di Sambuca

SAMBUCA DI SICILIA. E' Sambuca di Sicilia il Borgo dei Borghi 2016. Il paese della Valle del Belice, che conta circa seimila abitanti, si è aggiudicato il titolo nel corso della trasmissione di Rai 3 "Alle falde del Kilimangiaro", condotta da Camilla Raznovich, andata in onda in prima serata la domenica di Pasqua.

Sambuca, dunque, è il terzo comune siciliano, dopo Gangi (2014) e Montalbano Elicona (2015), a vincere la competizione che, ogni anno mette in vetrina i venti borghi più belli, interessanti e suggestivi del nostro Paese, uno per ogni regione. I comuni che partecipano alla trasmissione vengono scelti in collaborazione con l'Associazione Borghi d'Italia (Sambuca è entrata a far parte dell'Associazione due anni fa) e vengono votati dal pubblico attraverso il web, oltre a essere sottoposti al vaglio di una Giuria di esperti, formata dall'attrice Anna Kanakis, dal critico d'arte Philippe Daverio e dallo chef Hiroiko Shoda, in arte Chef Hiro.

"Dopo l'ingresso di Salemi nel club dei borghi più belli d'Italia, Sambuca, che ne faceva già parte, è votato Borgo dei Borghi dagli spettatori e dalla giuria di qualità della trasmissione Alle falde del Kilimangiaro. Per noi è un ulteriore sprone a proseguire con la programmazione di una offerta turistica sempre più destagionalizzata, basata sul patrimonio storico, artistico, architettonico e monumentale che caratterizza praticamente ogni angolo della nostra Sicilia". Lo dice l'assessore regionale al Turismo, Antonhy Barbagallo, sottolineando che "il sentiero dei borghi più belli d'Italia, che attraversa i diciotto comuni siciliani che fanno parte del club, è soltanto l'inizio".

© Riproduzione riservata