L'AVVISO

Agrigento, riprendono le esercitazioni al poligono Drasi

di

AGRIGENTO. Esercitazioni a fuoco con munizionamento scoppiante e non. Si riprende, a partire dal 2 maggio, nella zona corrispondente al poligono di tiro "Drasi". Un avviso alla popolazione è stato reso noto dal Comando militare autonomo Sicilia. Un avviso con il quale si chiede, per motivi di pubblica incolumità, lo sgombero di persone ed animali e il divieto di accesso dell'area sgomberata, nonché l'interdizione al transito delle strade che attraversano la zona pericolosa.

Le esercitazioni si faranno, secondo quanto è stato reso noto nell'avviso, dal 2 al 6, dal 9 al 14, dall'16 al 20, dal 23 al 27 e dal 30 al 31 maggio, dalle 8 alle 24. Poi, dal primo giugno al 10 ottobre, arriverà la sospensione estiva. Il penultimo avviso del comando militare autonomo rendeva noto che le esercitazioni sarebbero state fatte anche dal 29 al 31 marzo ed, infine, l'uno, dal 4 al 15, dal 18 al 22 e dal 26 al 29 aprile; sempre dalle 8 alle 24. «E' vietato - scrivono dal Comando militare autonomo Sicilia - rimuovere o raccogliere proiettili, cartucce, ordigni esplosivi o relativi rottami. Chiunque, anche a distanza di tempo, rinvenisse sul terreno proiettili inesplosi dovrà astenersi dal rimuoverli, perché un proiettile inesploso può scoppiare anche se leggermente mosso.

Del rinvenimento dovrà essere data immediata comunicazione al comando dell'ente/reparto che svolge le esercitazioni - prosegue l'avviso - se ancora in zona, ovvero al più vicino comando carabinieri». La zona delle esercitazioni sarà delimitata con bandieroni di colore rosso ed interdetta da vedette. La delimitazione della zona e l'ubicazione dei bandieroni e delle vedette sono stati riportati sulla carta topografica allegata all'ordinanza di sgombero che è stata affissa all'albo pretorio comunale di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook