IL CASO

Licata, troppi randagi in città: è allarme

di

LICATA. Quello del randagismo, a Licata, è ormai diventato più di un allarme. Ci sono cani dappertutto e, purtroppo, le aggressioni ai pedoni sono abbastanza frequenti. E' sulla scorta di queste considerazioni che le consigliere comunali di Domaninrosa, Violetta Callea, Antonietta Grillo e Laura Termini, denunciano la grave situazione che si registra in città e chiedono all'amministrazione comunale di intervenire con urgenza.

"Nei giorni scorsi - scrivono le consigliere comunali - due persone sono rimaste gravemente ferite in un incidente stradale sulla statale 115, fra Palma di Montechiaro e Licata, e lo scontro è stato provocato da due cani randagi che sono rimasti uccisi; inoltre abbiamo registrato recentemente episodi di uccisione di massa di cani e gatti, il che non fa che suscitare sdegno e ferire la sensibilità di tutti noi".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X