TRIBUNALE

Accusato di perseguitare la ex, uomo assolto a Favara

di

FAVARA. Denunciato tredici volte dalla moglie per stalking e sottoposto a diverse misure cautelari che vanno dal divieto di dimora a quello di avvicinarsi alla persona offesa. Alla fine, dopo una lunga vicenda giudiziaria, il giudice Ermelinda Marfia ha assolto Camillo Airò Farulla, 60 anni, docente di elettronica accusato di avere perseguitato e maltrattato la moglie.

La vicenda scaturisce da una sua denuncia per stalking che nei mesi successivi fu integrata dodici volte. Airò Farulla, secondo la versione della presunta vittima che si è costituita parte civile con l'assistenza dell'avvocato Salvatore Virgone, avrebbe iniziato a minacciarla, pedinarla e insultarla senza un particolare motivo. In alcune circostanze, sempre secondo l'accusa che però non ha retto al vaglio del processo, l'avrebbe anche percossa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X