VERSO LE ELEZIONI

Canicattì, per le primarie Pd è confronto a 4

di

CANICATTI'. Sarà confronto a quattro per le “primarie” del Partito Democratico di Canicattì fissate per il 3 aprile prossimo e da cui dovrà uscire il nome da proporre come “candidato sindaco” all’eventuale coalizione ed ai cittadini per le amministrative di primavera. Come già anticipato infatti alle candidature certe di Ettore Di Ventura, Massimo Muratore ed Alberto Tedesco si è aggiunta quella di Antonio Maira, consigliere comunale PD uscente e già segretario della locale Camera del Lavoro.

Per Maira si era pure ventilato un possibile disimpegno ma alla fine si è deciso per essere della partita e sottoporsi ad un primo grado di giudizio dell’elettorato. Sabato sera entro le 8 tutti e quattro gli odierni partecipanti alle primarie del PD avevano fatto depositare la documentazione richiesta. Unico candidato che si è intrattenuto sino all’ultimo nella segreteria di via Tenente Rao è stato Ettore Di Ventura. Al momento fare previsioni sulla partecipazione dei cittadini alle primarie del Pd e di chi e come la spunterà sugli altri tre compagni di partito è impossibile.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook