LA VERTENZA

Sciacca, ora è ufficiale: le Terme non apriranno

di

SCIACCA. La conferenza di servizi, nella sede del Genio Civile di Agrigento, per l'autorizzazione ai lavori di allaccio delle strutture termali alla rete fognante cittadina è stata indetta per il 29 marzo, ma adesso è certo che la tempistica non consente la riapertura, nella stagione 2016, dello stabilimento delle terme. Qualche residua possibilità rimane per il Grand Hotel, ma anche questo sarà un risultato difficile da raggiungere.

«Io confermo - dice il liquidatore, Carlo Turriciano - che non appena inizieranno questi lavori pubblicherò i mini bandi per l'affitto, per la durata di due anni. Altro non posso aggiungere». La conferenza di servizi al Genio Civile riguarderà le opere per la separazione delle acque sulfuree dalle acque nere delle unità produttive presenti all'interno del parco delle terme e successivo allaccio al collettore fognario. Sono stati invitati tutti gli enti interessati ad esprimere il «proprio assenso, parere, concessione, autorizzazione, licenza, nulla osta» sul progetto e cioè Comune di Sciacca, Asp, Girgenti Acque, Terme di Sciacca.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X