DOPO LA MOBILITAZIONE

Licata, chiesto stato di crisi per il settore agricolo

di

LICATA. Licata chiede la dichiarazione dello stato di crisi per il comparto agricolo. La proposta è stata avanzata nel corso di un incontro con gli altri amministratori che si è tenuto a Gela. "L'incontro - è il commento del vice sindaco Giuseppe Montana - è stato molto proficuo e, ancora una volta, ha trovato tutte le amministrazioni coinvolte concordi sulle ulteriori iniziative da intraprendere a tutela dei prodotti siciliani e del comparto agricolo in particolare.

A tal proposito, dopo una serena analisi di quanto già precedentemente accaduto, e che è culminato nella giornata di mobilitazione registrata a Licata il 14 marzo, è stato deciso di chiedere un incontro urgente al Governo Regionale e, nello specifico, all'assessore regionale alle Risorse Agricole ed Alimentari, Cracolici, per il riconoscimento dello stato di crisi del comparto agricolo siciliano, riconoscimento dal quale potranno derivare agevolazioni a favore degli operatori del settore".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X