POLIZIA PROVINCIALE

Rifiuti, multe per 60 milioni nel 2015 nell'Agrigentino

di

AGRIGENTO. Gestione dei rifiuti e materiali ferrosi. La polizia provinciale è in prima linea: nel 2015 elevate sanzioni amministrative per 69.060,70 euro, ossia oltre il 40 per cento delle sanzioni complessive. Nonostante le gravi difficoltà delle ex Province, la polizia del Libero consorzio è sempre rimasta in prima linea contro gli illeciti amministrativi ed ambientali.

E nei casi di violazioni perseguibili sul piano penale, i rapporti sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica. I controlli hanno riguardato anche i titolari di imprese attive nel recupero di rifiuti non pericolosi iscritte nel registro provinciale, le ditte che effettuano la raccolta e il trasporto di rifiuti urbani o speciali e gli impianti che producono rifiuti. Positiva anche la collaborazione con il nucleo interforze, coordinato dalla Questura di Agrigento, per il contrasto ai furti di rame.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X