SICUREZZA

Vigilanza nella Valle dei Templi: prorogato il servizio

di

AGRIGENTO. L'attenzione non può calare. Adesso, più che mai è necessario tutelare e salvaguardare. Il servizio di vigilanza privata per la Valle dei Templi è scaduto. E l'iter per la nuova aggiudicazione è ancora in corso. Le rovine archeologiche - patrimonio dell'Unesco - non possono però rimanere senza alcun presidio di vigilanza nelle ore notturne. Occorre tutelare e salvaguardare il patrimonio culturale presente nel Parco archeologico.

Ed è proprio per questo motivo che il direttore del Parco, Giuseppe Parello, ha autorizzato la proroga - l'ennesima - all'istituto "La Sicurezza" di Raddusa, nel Catanese, per complessive 1.420 ore fino al 20 marzo. E l'impegno di spesa, a tal riguardo, è di 25.276 euro. «xNon si può prescindere dalla sicurezza nelle ore notturne - scrive il Parco archeologico Valle dei Templi - . Il patrimonio culturale presente di competenza dell'ente deve essere tutelato e salvaguardato».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook