EMERGENZA

Rifiuti a Porto Empedocle, dal Comune ancora nessun pagamento

di

PORTO EMPEDOCLE. Non è stata ancora pagata la fattura che il Comune di Porto Empedocle si è impegnato a saldare alle ditte del raggruppamento temporaneo di imprese che gestiscono il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti in città. Fino a ieri pomeriggio, gli uffici amministrativi di Ecoin, Icos e Iseda non avevano ricevuto nulla, neanche una lettera che calendarizzava il pagamento su cui si era impegnato sabato scorso, il commissario Margherita Rizza.
Gli operatori ecologici, psicologicamente esasperati ed economicamente stremati, stanno comunque continuando a lavorare proprio in virtù delle rassicurazioni fornite in quell'ultimo incontro ma la situazione a Porto Empedocle, è una polveriera. La situazione igienico sanitaria è ancor aprecaria perchè la quantità di spazzatura accumulatsi per le strade è tanta e occorreranno ancora giorni per un graduale ritorno alla normalità E della crisi in cui versa Porto Empedocle nella sua interezza si è parlato anche nel corso dell' assemblea diocesana svoltasi proprio nella cittadina di Andrea Camilleri.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X