ECCELLENZA

Favara mette in campo solo i nervi: scontro spareggio al Mussomeli

di

FAVARA. Esce con le ossa rotte il Pro Favara dallo scontro spareggio con il Mussomeli. Superato dall’avversario grazie a un gol realizzato su rigore, ha terminato la partita in tripla inferiorità numerica per le espulsioni, avvenute tutte nel secondo tempo, di Armenio (al 5’), Costanza (al 16’) e Fallea (al 34’). Anche l’allenatore Longo è finito nella lista dei cattivi guadagnando gli spogliatoi al 18’ della ripresa. Una debacle su tutti i fronti figlia di un errato approccio mentale.

Gli ospiti hanno fatto poco per meritarsi i tre punti avendo impensierito una sola volta Maltese, ma solo nei minuti di recupero con Reina e per giunta in evidente superiorità numerica, ma hanno avuto un buon alleato nel Pro Favara che ha fatto di tutto per rovinare la giornata ai propri tifosi accorsi al “Bruccoleri” convinti di vedere un’altra gara fatta di cuore, di muscoli ma anche di testa. Dopo alcuni svarioni difensivi dei padroni di casa, sicuramente scesi in campo senza la necessaria tranquillità, al 15’ è Armenio a raccogliere un cross dalla destra di Cordaro e a schiacciare in rete.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X