I CONTROLLI

Depuratore di Racalmuto, Comune e Girgenti Acque: "Funziona"

di

RACALMUTO. «È un impianto tarato per 15 mila abitanti, ma, adesso, i residenti sono di meno. È un impianto che funziona ed abbiamo visto scorrere l'acqua depurata disperdersi nel vallone. La depurazione è fondamentale per il territorio". E' con queste parole che ieri il sindaco di Racalmuto Emilio Messana ha commentato l'esito del sopralluogo congiunto dell'amministrazione comunale, del Consiglio, delle forze politiche cittadine con i tecnici di Girgenti Acque e quelli dell'Arpa al depuratore comunale.

«Non si è ancora proceduto ad essiccare i fanghi - ha spiegato il sindaco - ed abbiamo accertato che Girgenti Acque ha intenzione di metterli a disposizione degli agricoltori affinché possano utilizzarli come fertilizzanti. Discorso diverso è quello sui costi che sono pesanti, anche se si tratta di una tariffa dell'Ato idrico approvata dall'autorità Energia e acqua.

Vogliamo verificare - ha spiegato il capo dell'amministrazione di Racalmuto - l'esattezza del calcolo e se dovesse essere superiore al costo di gestione è chiaro che ci porteranno a chiedere una rivisitazione. Riteniamo inoltre che le somme debbano essere utilizzate sia per investimenti sul depuratore che sulla rete idrica della città». Girgenti Acque, ieri, ha fatto arrivare in Municipio - dopo l'istanza dell'amministrazione comunale - la relazione sul tipo di lavori effettuati per mettere in efficienza il depuratore e le varie autorizzazioni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook