LA VERTENZA

Canicattì, trovati i fondi per pagare i netturbini

di

CANICATTI'. Buone notizie in arrivo per i 57 operatori ecologici in servizio presso il cantiere canicattinese ed attualmente in comando al Comune di Canicattì dopo la fuoriuscita dell’ente dalla Dedalo Ambiente e l’affidamento del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti ad una ditta privata.

Infatti, dopo la chiusura della vertenza che da tempo contrapponeva gli stessi lavoratori alla gestione commissariale della Dedalo Ambiente per degli arretrati non versati, è stata liquidata nei giorni scorsi la prima parte di quanto atteso dai lavoratori. A decretare la conclusione in positivo della vicenda era stato nei giorni scorsi l’impegno del commissario liquidatore della Dedalo Ambiente, Rosario Miceli, ad anticipare i soldi spettanti ai lavoratori e che dovrebbero essere liquidati invece dal commissario straordinario della stessa società privata.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook