MONTI SICANI

Cammarata, a fuoco due abitazioni rurali

di
Presentate poi dai proprietari le denunce contro ignoti ai carabinieri della locale Compagnia

CAMMARATA. A fuoco due case di campagna tra i Monti Sicani. Una di proprietà di un infermiere, l'altra di un impiegato del luogo. E' accaduto in contrada Genga, alla periferia di Cammarata, dove le fiamme si sono scatenate indisturbate nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi.

La prima casa, quella dell'infermiere, è stata quasi completamente distrutta dal rogo: in fumo tutti gli arredamenti, dalla cucina al bagno, letti e suppellettili nelle varie camere. L'incendio avrebbe provocato anche danni strutturali all'immobile. Nella seconda casa andata in fiamme, il rogo si è autoestinto prima che facesse altri danni oltre a quelli provocati all'interno di una camera da letto completamente annerita dalla fuliggine.

In entrambi i casi, i vigili del fuoco non sono stati avvisati in tempo per poter intervenire e limitare i danni a cose o persone. I due incendi si sono praticamente autoestinti dalla notte alla mattina e i proprietari se ne sono accorti quando ormai era troppo tardi per intervenire.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook