SERVIZI

Porto Empedocle, da mercoledì emergenza rifiuti

di

PORTO EMPEDOCLE. Rischia di saltare del tutto il «tappo» della polveriera Porto Empedocle. Domani dovrebbero essere pagati gli stipendi degli impiegati comunali che comunque rimangono in stato di agitazione visto che, per la mensilità di febbraio, il condizionale è d’obbligo e l’attesa quasi certa. Ma a preoccupare è anche la situazione del comparto rifiuti, con le imprese che sono legittime creditrici del Comune per 4 mensilità, oltre a quella di febbraio di prossima scadenza.

Nelle scorse ore infatti, l’Icos, capofila Rti, ha scritto nuovamente al commissario Margherita Rizza per chiedere la revoca dell’ordinanza n.5 dell’11 febbraio scorso, con cui si ordina alle ditte, la proroga dei servizi di igiene integrata ambientale sanciti dal contratto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X