OPPOSIZIONE

Licata, 14 consiglieri contestano il "ribaltone"

di

LICATA. Ai 14 consiglieri di opposizione proprio non è piaciuto “l’accordo programmatico” al quale lavorano il sindaco Angelo Cambiano e l’ex sindaco Angelo Biondi. Accordo che, tra l’altro, non si sa ancora se c’è già o se è rimasto solo sulla carta.

Due giorni fa Biondi ha annunciato che il suo movimento “Riprendiamo il cammino” è pronto a sostenere il sindaco Cambiano, senza tra l’altro chiedere posti in giunta, ma solo a condizione che le proposte avanzate dal’ex sindaco diventino le priorità dell’azione amministrativa del primo cittadino in carica. È stato lo stesso Biondi a dire che stava aspettando una risposta da Cambiano. Risposta che, finora, non è arrivata. O, se c’è, il sindaco non l’ha resa pubblica.
In ogni caso l’intesa (o presunta tale) non piace all’opposizione.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X