AMMINISTRAZIONE

Favara, "l’acqua si pagherà solo per consumo"

di

FAVARA. «Vogliamo i misurati idrici ma ancor prima vogliamo l’acqua». È con questo slogan che per sabato mattina, in piazza Cavour, è stato organizzato un raduno di cittadini promosso da un comitato spontaneo che si è fatto carico di stampare dei manifesti per portare a conoscenza dei favaresi l’iniziativa. Il comitato sottolinea che è favorevole all’installazione dei contatori e al pagamento delle tariffe commisurate all’effettivo consumo dell’acqua «ma le stesse – viene scritto - devono essere eque e giuste».

In tale contesto si inserisce la richiesta di convocazione straordinaria e urgente del consiglio comunale sottoscritta da sette consiglieri con la quale sollecitano chiarimenti in ordine all’erogazione dell’acqua che, nonostante i contatori, già in fase di installazione in qualche quartiere della città, non verrebbe fornita 24 ore su 24.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook