LEGA PRO

Akragas, la situazione di classifica ora lascia ben sperare

di

AGRIGENTO. L'Akragas, zitta zitta, si tira fuori dalla zona play out e si avvicina a metà classifica.

Impossibile, a dodici giornate dal termine, ipotizzare altri scenari ma lo scossone generato nell'ultimo mese con il cambio di guida tecnica e il ritorno in panchina di Pino Rigoli che ha preso il posto di Nicola Legrottaglie, è stato talmente evidente che qualcuno inizia a sperare in una salvezza da conquistare con maggiore anticipo rispetto al previsto.

«Non possiamo passare sempre da un eccesso all'altro, - commenta il presidente del Cda dell'Akragas, Silvio Alessi, dopo la vittoria per due a zero ai danni dell'Ischia - alcune settimane fa per tutti eravamo spacciati e adesso si pensa ad altro. Ribadisco che non possiamo avere obiettivi diversi, quelli li lasciamo ad altri club. Ci sono società che hanno allestito organici per vincere il campionato, noi dobbiamo inseguire l'obiettivo della salvezza».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook