AGRIGENTO

Morte di Chiara La Mendola, l’automobilista davanti al gip

di

AGRIGENTO. Approda per la seconda volta davanti al giudice la vicenda giudiziaria che riguarda l'automobilista Giuseppe Valenti, 80 anni, indagato nell'ambito dell'inchiesta sulla morte della ventiquattrenne Chiara La Mendola. La ragazza è caduta dal suo scooter il 30 dicembre del 2013, a quanto sembra a causa di una buca, e si è scontrata contro una Nissan Micra guidata dall'anziano.

Per questi fatti è già in corso un processo, davanti al giudice monocratico Giuseppe Miceli, in cui sono imputati due funzionari comunali. Sono il dirigente dell'ottavo settore Giuseppe Principato e il funzionario Gaspare Triassi, responsabili della manutenzione stradale e della viabilità che non avrebbero evitato la presenza della buca né tantomeno segnalato adeguatamente la sua presenza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook