LA VERTENZA

Dedalo ambiente, la liquidazione nei tempi stabiliti

di

AGRIGENTO. Rosario Miceli, commissario liquidatore della Dedalo Ambiente, torna a prendere posizione sui debiti della società (in liquidazione) che cura il ciclo integrato dei rifiuti in sette Comuni dell’agrigentino.

“E’ bene rilevare – sono le parole di Miceli – che nel 2013, quando sono stato nominato liquidatore della Dedalo Ambiente, i debiti della società ammontavano a ben 25 milioni di euro. Grazie ai piani di rientro, ed alla collaborazione dei Comuni soci, li abbiamo ridotti agli attuali 11 milioni”. Secondo Rosario Miceli, inoltre, ai debiti bisogna aggiungere le entrate, fin quasi ad arrivare ad un pareggio di bilancio.

“Mettendo a confronto debiti ed entrate – aggiunge il commissario liquidatore dell’Ato Ag 3 – attualmente il disavanzo non supera i 300.000 euro. Si può dunque affermare, senza tema di smentita, che è stato fatto un buon lavoro. Nessuno, però, intende nascondere i problemi, che esistono, ma li stiamo affrontando insieme a tutti i sindaci dei Comuni soci dell’autorità territoriale d’ambito”.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook