AMBIENTE

Agrigento, continua l'abbattimento degli alberi

AGRIGENTO. Continua il taglio degli alberi ritenuti pericolosi. In totale sono oltre cento quelli che dovranno essere eliminati. Nei giorni scorsi alcuni grossi alberi sono spariti a Porta di Ponte ed altri, giorno quattro febbraio, saranno tranciati al Viale della Vittoria.

Sono gli stessi alberi che sono stati segnati con un cerchio rosso. Altri sono stati tagliati in viale dei Pini. Interventi previsti in ogni zona della città, nel tratto del Viale della Vittoria antistante la sede del Distretto turistico (ex caserma dei vigili del fuoco) da quasi un mese sono stati tranciati di netto due grossi alberi, mentre altri due sono stati potati. «Sono alberi che costituiscono un pericolo per l'incolumità pubblica» - spiega l'Assessore al Verde, l'ambientalista Mimmo Fontana.

«Non chiedetemi i particolari su quali alberi saranno abbattuti, non mi occupo singolarmente dei fusti da tagliare, ma posso assicurarvi che non abbiamo scelta perché un esperto incaricato dal Municipio ci ha relazionato su questi fusti». Fontana è del parere che la relazione tecnica dell'agronomo è sacrosanta e non va messa in discussione. «Ho sentito tante polemiche riguardo gli alberi da abbattere - commenta l'Assessore - e posso dirvi che sono polemiche inutili perché nessuno, compreso io, che non ha competenza in materia, può impedire che questi alberi vengano tagliati».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook