SERVIZI

Ribera, futuro incerto per la raccolta dei rifiuti

di

RIBERA. Si va avanti con nuovi incontri tra amministratori comunali d a un lato e il commissario straordinario della Sogeir, società in liquidazione, che continua a gestire nella «città delle arance» e in altri sedici comuni agrigentini il servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani.

Ancora, però, la !quadra" non torna dal momento che il problema di fondo, quello del recepimento da parte della Sogeir dai comuni cosiddetti "morosi", che cioè non pagano regolarmente quanto dovuto per avere assicurato il servizio, una somma ingente che è stata quantificata nei giorni scorsi dal sindaco di Ribera, uno dei "Comuni virtuosi", che, come fanno anche quelli di Sciacca, santa Margherita Belice e Caltabellotta, paga regolarmente alla Sogeir le somme richieste per il servizio, in circa due milioni di euro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook