INCHIESTA

Omicidio Miceli a Cattolica Eraclea, dissequestrate tutte le autovetture

di

CATTOLICA ERACLEA. La Procura della Repubblica di Agrigento ha disposto il dissequestro delle due auto sequestrate ai due indagati nell'ambito dell'indagine sull'omicidio del marmista Giuseppe Miceli, 67 anni, single, ucciso a Cattolica Eraclea il 6 dicembre sc orso.

Un "atto dovuto" l'iscrizione nel registro degli indagati di G.S., 47 anni e C.C., 40 anni, entrambi lavoratori edili cattolicesi, perché si sarebbero trovati a bordo dell'auto che la sera del delitto è stata vista uscire in velocità dalla via Crispi (dove si trova l'ufficio del marmista diventato teatro del delitto) per imboccare in controsenso la via Oreto.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook