COMUNE

Sciacca, il Comune non paga: servizi a rischio

di

SCIACCA. Da ieri mattina ha deciso di presentarsi, ogni giorno, in municipio, per chiedere il pagamento delle somme che l'ente deve alla cooperativa Arcobaleno che svolge una serie di servizi in città, dalla fornitura degli alimenti a circa 200 famiglie in stato di indigenza all'assistenza a disabili psichici, dalle borse lavoro a 35 soggetti svantaggiati all'assistenza a venti minori non accompagnati.

Protagonista di questa, che lui definisce "una protesta silenziosa, ma che andrà avanti fino a quando non si troverà una soluzione", il presidente della cooperativa Arcobaleno, Marco Mustacchia. La cooperativa da sei mesi non paga lo stipendio a un centinaio di dipendenti e dalla prossima settimana potrebbe interrompere i servizi. "Attendiamo il pagamento di mandati per 300 mila euro - dice Mustacchia - e per altri 200 mila ci era stato detto che avremmo riscosso entro il 31 gennaio prossimo, ma adesso apprendiamo che il Comune non rispetterà quest'impegno".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X