IL CASO

Panepinto: «La condotta agraria deve rimanere ancora a Ribera»

di

RIBERA. "La Condotta Agraria di Ribera deve continuare a svolgere le sue funzioni restando al servizio di uno dei più importanti distretti rurali della Sicilia". Lo dice Giovanni Panepinto, vicepresidente del gruppo del Partito Democratico all' Ars, a proposito della ventilata ipotesi di chiusura della struttura periferica dell' assessorato all' Agricoltura nella "città delle arance".

Contrari alla chiusura anche il gruppo dei consiglieri comunali di Ribera eletti nelle liste di Sicilia Democratica (oggi Sicilia Futura) Francesco Montalbano, Giuseppe Tortorici e Rossella Failla, che hanno espresso "la loro preoccupazione per il drammatico scenario, economico e sociale, che investirebbe gli agricoltori del bacino agricolo riberese se, il funzionigramma, che prevede la chiusura della Condotta Agraria di Ribera, fosse con fermato e attuato".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook