IMMIGRAZIONE

Palma, il sindaco chiude il centro d’accoglienza

di

PALMA DI MONTECHIARO. Il sindaco di Palma di Montechiaro, Pasquale Amato, ha deciso la chiusura del centro Sprar cittadino, comunità che accoglie i migranti che risiedono in Italia in attesa di una risposta dello Stato alla loro richiesta di asilo politico. Ieri il primo cittadino palmese ha diffuso una nota per spiegare le ragioni della decisione presa.

«Nel corso di un incontro in prefettura ad Agrigento abbiamo illustrato – scrive Pasquale Amato – al prefetto Nicola Diomede le motivazioni per cui abbiamo emesso l'ordinanza di chiusura di una sede Sprar nel nostro paese, ospitante immigrati stranieri in attesa di permesso di soggiorno. Lo abbiamo fatto in quanto – sostiene il sindaco - non erano rispettati gli standard igienici necessari. Noi abbiamo anche realizzato attività di inserimento degli ospiti stranieri, coinvolgendoli nei lavori di manutenzione alla rete fognante e del verde pubblico, perché non vogliamo coltivare parassitismo, ma in quanto amministrazione coinvolta pretendiamo il rispetto umanitario per il quale le cooperative sono finanziate dallo Stato».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X