IL DATO

Arance di Ribera, vendite in aumento del dieci per cento

di

RIBERA. Si prospetta un'annata positiva per le "bionde arance" di Ribera, avviata con il lancio sul mercato della varietà "Navelina" e che sta proseguendo con la varietà "Washington Navel" e "Brasiliano".

Lo dicono i dati del consorzio di tutela "Riberella", guidato dal presidente Giuseppe Pasciuta e che parlano di un aumento delle vendite che si è attestato intorno al 10% per la "Navelin a" e che si prevede della stessa entità per le altre varietà. Ad andare sui mercati italiani ed europei per prima è stata la varietà "Navelina".

"Nonostante la prolungata siccità che ha causato non pochi problemi, quali l'aumento dei costi di coltivazione per il ricorso continuo alle irrigazioni per poter mantenere elevato lo standard qualitativo e l'attuale ricorso alle irrigazioni per i giovani impianti che soffrono il perdurare dell'assenza di pioggia, - sostiene Pasciuta - si confermano le prime stime effettuate agli inizi di novembre di una campagna agrumicola di grande qualità con ottime caratteristiche qualitative e pezzature medio grosse. Tutti i dati rilevati confermano una produzione dalla qualità eccellente sotto il profilo organolettico ed estetico, con pezzature medio-grandi ed un incremento delle quantità intorno al 10% rispetto alla precedente campagna, attestandosi all'incirca sulle 140.000 tonnellate". "Superiori al 2014 - sostiene ancora Pasciuta - anche le prime quotazioni registrate".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X