COMUNE

Sciacca, ridotta di 130 mila euro la spesa per la custodia dei cani

di

SCIACCA. "Anche nel 2016 risparmieremo 130 mila euro rispetto al costo del servizio di custodia e mantenimento che il Comune affrontava fino al 2014. Se queste iniziative fossero state adottate anche nel passato negli ultimi dieci anni avremmo risparmiato circa un milione di euro".

E' quanto ha dichiarato l' asssessore comunale ai Servizi arete, Gaetano Cognata, dopo l' espletamento della gara d' appalto che ha affidato atre canili, la Multiservice Bono di Sciacca, la Ciupei di Santa Margherita Belice e la Acquisto Peppino di Ribera, il servizio di custodia e mantenimento dei randagi catturati nel territorio comunale per il 2016. La spesa per fronteggiare il randagismo e per la custodia e il mantenimento dei cani si è ridotta da 420 mila e 290 mila euro. "Abbiamo stabilito, nell' ambito della gara - dice Cognata - somme inferiori per singolo animale rispetto al passato. Le ditte hanno partecipato lo stesso e noi abbiamo ridotto i costi. Si è passati da un costo giornaliero di 4 euro e 20 centesimi più iva per ogni cane a 2 euro e 60 centesimi, sempre più iva".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X