SICUREZZA

Intimidazioni a un'ostetrica dell'ospedale di Agrigento

di

AGRIGENTO. Finisce il turno della notte di San Silvestro, durante il quale ha fatto venire alla luce il primo neonato del 2016, si accinge a riprendere la propria autovettura e trova i quattro pneumatici squarciati.

Ostetrica, in servizio al reparto di Ginecologia ed Ostetricia dell' ospedale «San Giovanni di Dio» di Agrigento, nel «mirino». E non sarebbe stata neanche la prima volta visto che, secondo quanto la stessa ha dichiarato durante una intervista giornalistica andata in onda ieri su TvA, lo scorso settembre aveva subito un danneggiamento analogo denunciato alla polizia di Stato.

A fare la scoperta venerdì mattina, subito dopo essere uscita dal reparto dove presta servizio e dall' ospedale di contrada Consolida, è stata, dunque, Concettina Zarbo, ostetrica di 59 anni, proprietaria dell' utilitaria danneggiata. L' autovettura, una Fiat Cinquecento, era stata lasciata posteggiata nel parcheggio del nosocomio. Probabil mente come d' abitudine. E' nel gigantesco piazzale che il malvivente, o forse più di uno, è entrato in azione, senza essere visto - a quanto pare - da nessuno.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X