COMUNE

Ribera, rinvio per i debiti fuori bilancio

di

RIBERA. E’ andato a vupoto il primo tentatoivo messo in campo dal consiglio comunale per cercare di approvare una nutruta serie di debiti fuori bilancio che l’Amministrazione comunale di Ribvera è chiamata a pagare a seguito di decreti ingiuntivi vari, sentenze della corte di Appello, del Tar, del Giudice di Pace, del Tribunale di Sciacca.

Si tratta di debiti che raggiungono cifre alquanto elevate (si parla di circa duecento mila euro) che sicuramente avranno il loro peso nell’erogazione dei servizi comunali dal mpomento che il comune dispone sempre di più di un minore gettito finanziario da parte della Regione e del Governo nazionale.

A vantare crediti sono soprattutto legali vari che hanno difeso gli interessi di singoli, soprattutto per il pagamento di sinistri e di ditte varie. In alcuni casi si tratta di debiti fuori bilancio che ritorno all’esame del consiglio dopo che sono stati posti dei rilievi, sopratttutto da parte dei consaiglieri di maggiornaza Antonino Armenio e Francesco Montalbano, sulla quantificazione del dovuto per alcune parcelle di legali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook