DEVOZIONE

Giubileo, il 17 gennaio verrà aperta la «porta» di Lampedusa

di

LAMPEDUSA. Il prossimo 17 gennaio, giornata mondiale del migrante, l'arcivescovo di Agrigento, Francesco Montenegro, aprirà la porta Santa del santuario della Madonna di Porto Salvo e poi quella della porta d'Europa, entrambe a Lampedusa. Sarà il giorno in cui verrà anche consegnato ed «inaugurato» il crocifisso - la cui croce è formata da remi di barche, legati con le corde, di migranti - donato da papa Francesco alla Diocesi Agrigentina.

Si tratta del crocifisso che al pontefice venne donato dal presidente cubano Raùl Castro al termine della visita di papa Francesco a Cuba. L'indulgenza plenaria potrà essere ottenuta, comunque, non soltanto passando sotto le porte Sante aperte, ma anche partecipando alle sacre celebrazioni o ai momenti di riflessione e meditazione che si terranno nelle chiese Santa Maria dei Greci, San Domenico e Santa Croce di Agrigento, basilica Madonna del Soccorso di Sciacca, Maria Santissima del Rosario a Palma di Montechiaro, Madonna della Rocca a Canicattì, santuario di San Giacinto Giordano Anzalone a Santo Stefano di Quisquina, santuario Santissimo Crocifisso di Siculiana, santuario Madonna di Porto Salvo e La Porta d'Europa di Lampedusa e a San Gerlando a Linosa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook