NUOVE TECNOLOGIE

Informare in tempo reale i cittadini su bandi e atti: a Campobello c'è AlboPop

ROMA. Dall'Emilia Romagna, alla Sicilia, al Veneto cresce il numero di comuni che hanno deciso di adottare l'AlboPop. Da oggi, infatti, sbarca anche a Bologna e a Campobello di Licata, piccolo centro della provincia di Agrigento.

Nato in Sicilia da un'idea di Andrea Borruso, esperto di Ict, e promosso dal Gruppo Open Data Sicilia, l'AlboPop utilizza le moderne applicazioni della comunicazione digitale per rendere più popolari gli albi pretori degli enti pubblici. L'obiettivo è quello di migliorare la trasparenza della pubblica amministrazione italiana e coinvolgere i cittadini alla vita pubblica della comunità in cui vivono.

L'AlboPop consente a tutti i cittadini di essere avvisati sul proprio telefonino, tablet e computer ogni qualvolta sull'albo pretorio online dell'ente viene pubblicato un atto (bando, avviso di gara, comunicazione, ecc.). Per ottenere le notifiche basta iscriversi all'apposito canale Telegram, al profilo Twitter o al servizio Feed Rss.

L'AlboPop è attivo in Sicilia a Bagheria, Campobello di Licata, Pietraperzia e San Giuseppe Jato, in Emilia Romagna a Bologna e Cento, in Veneto a Roncade.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook