IL CASO

Sgombero delle case popolari: Canicattì, gli abusivi fanno ricorso

di

CANICATTI'. Due delle cinque famiglie che continuano ad occupare abusivamente gli alloggi popolari di proprietà dello Iacp di Agrigento hanno presentato ricorso al Tribunale di Agrigento contro il provvedimento di sgombero degli immobili, siti in via dell’Industria ed in via Di Gioia.

Il ricorso, redatto dall’avvocato Maria Rita Meli che segue per conto dei nuclei familiari canicattinesi la vicenda, punta ad ottenere la sospensione del provvedimento di sgombero emesso dal commissario ad acta, nominato dalla Regione nei mesi scorsi, Rino La Mendola. Dopo un primo tentativo delle famiglie ricorrenti dinanzi al Tribunale Amministrativo di Palermo, che però si è dichiarato non competente nella trattazione del merito della questione, le due famiglie di Canicattì hanno deciso di rivolgersi adesso al Tribunale ordinario.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X