RIFIUTI

Canicattì, parte la «differenziata» nelle scuole

di

CANICATTI'. Prosegue la promozione sul territorio canicattinese del progetto voluto dall’amministrazione comunale rivolto alla diffusione della raccolta differenziata. Dopo l’avvio, con ottimi risultati raggiunti in termini di coinvolgimento di cittadini , della raccolta porta a porta nel quartiere campione di Oltreponte, che ha permesso di far lievitare la percentuale di rifiuti differenziati fino al 20%, il Comune è passato alla fase successiva del progetto, che prevede adesso il coinvolgimento anche di altre realtà.
In particolare, d’accordo con i responsabili del cantiere canicattinese che si occupa del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed assecondando le richieste giunte dagli stessi istituti scolastici della città, è partita ieri ufficialmente la consegna dei cassonetti per la differenziata anche all’interno delle scuole cittadine.

Il primo istituto ad essere coinvolto nell’iniziativa è stato il Tecnico «Galilei», guidato dal dirigente Vincenzo Fontana, che sarà la scuola pilota sul territorio per quanto riguarda l’esportazione della pratica della differenziata anche tra i giovani studenti canicattinesi. Nel cortile della scuola sono stati posizionati ieri tre cassonetti per la raccolta dei rifiuti da effettuare secondo le direttive connesse alla differenziata. Quello giallo sarà destinato alla raccolta della plastica, quello bianco per la carta e quello blu per il vetro .

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X