SCUOLA

Licata, pronto il nuovo appalto per i pasti alle materne

di

LICATA. “Il 14 di dicembre l’orario delle scuole materne cittadine, in vista della sospensione delle attività per le vacanze di Natale, sarà ridotto, quindi i pasti caldi mancheranno soltanto per una settimana”. Ad annunciarlo, ieri, è stato il sindaco di Licata, Angelo Cambiano, replicando ai genitori dei bambini che frequentano le materne, i quali nei giorni scorsi hanno protestato, dopo avere appreso che il Comune aveva deciso di sospendere la refezione scolastica in notevole anticipo (da ieri ndr) rispetto alla pausa natalizia che osserveranno tutte le scuole.

“Vorrei ricordare – ha aggiunto il primo cittadino – che quest’anno la refezione scolastica è iniziata già in ottobre, mentre negli anni precedenti il servizio era stato garantito ben oltre questo periodo, in notevole ritardo rispetto all’inizio delle lezioni. Ritengo, dunque, che vada apprezzato il lavoro fatto dall’amministrazione comunale in carica in questa direzione”. Il primo cittadino, insomma, difende l’operato della giunta e rilancia.

“In ogni caso, considerato che gli uffici del Comune sono già al lavoro per appaltare nuovamente il servizio, visto che il precedente incarico alla ditta che ha assicurato i pasti caldi ai bambini è scaduto – ha aggiunto Angelo Cambiano – sin da ora posso assicurare che alla ripresa delle lezioni, l’8 gennaio prossimo, ogni bambino della scuola materna riceverà regolarmente il pasto. Il servizio verrà garantito regolarmente fino alla fine dell’anno”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook