CARABINIERI

Licata, il titolare di un bar in manette per spaccio

di

LICATA. A Licata il titolare di un bar è finito in manette con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Si tratta di Alessandro Bonvissuto, licatese di 24 anni. I carabinieri della compagnia cittadina, coordinati dal capitano Marco Currao, lo avrebbero trovato in possesso di quattro grammi di cocaina e di un bilancino di precisione. Il pm di turno in procura, informato dai militari dell’accaduto, ha disposto per il giovane gli arresti domiciliari nella sua abitazione, in attesa dell’udienza per la convalida dell’arresto che dovrebbe tenersi già oggi davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento.

“Nella serata di domenica – si legge nel comunicato stampa diffuso ieri dai militari dell’Arma della compagnia di Licata - i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di predisposto servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, traevano in arresto in flagranza di reato Alessandro Bonvissuto, 24 anni, commerciante licatese, titolare di un bar ubicato in via Barrile, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

“In particolare i militari del Nucleo Operativo, in seguito ad una mirata attività info - investigativa, procedevano al controllo del ventiquattrenne commerciante all’interno della sua attività commerciale. Alla vista dei Militari il giovane manifestava sin da subito preoccupazione per il controllo effettuato dai carabinieri, ragion per cui veniva sottoposto ad una perquisizione personale. Addosso gli venivano rinvenuti complessivamente due grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, suddivisa in quattro dosi, pronte per essere spacciate nell’illecito mercato delle sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione locale, estesa successivamente all’abitazione del commerciante, venivano rinvenuti altri due grammi di cocaina ed un bilancino di precisione”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X