COMUNE

Palma di Montechiaro, spesi 260 mila euro per piazza Lena ed è polemica

di

PALMA DI MONTECHIARO. In tempi di crisi e in un clima di "caccia alle streghe", scoppiano subito le polemiche dopo la collocazione delle installazioni artistiche da 260.000 euro in piazza Lena ad Agrigento. Si tratta di un progetto di riqualificazione del centro storico che vede come protagoniste le opere dell'artista di fama nazionale Silvio Benedetto, selezionato da una speciale Commissione artistica nominata dal sindaco Lillo Firetto, già autore del Parco della Divina Commedia di Campobello di Licata voluta dall'ex sindaco Lillo Gueli.

Una miriade i commenti e le critiche del "popolo del web" su Facebook e sui siti d'informazione, mentre anche in consiglio comunale c'è chi chiede all'amministrazione di fare chiarezza. Il capogruppo consiliare del Pdr, Nuccia Palermo, ha chiesto formalmente all'amministrazione comunale il rilascio di tutti gli atti relativi alla "nomina della commissione, incartamenti, elaborati e proposte pervenute e il verbale di aggiudicazione della commissione relativamente ai lavori eseguiti in piazza Lena". «In sei mesi più danni che il maltempo. Il sindaco ha nominato la commissione che ha scelto l'artista, 260.000 euro di soldi nostri», ha scritto Giuseppe di Rosa di "Noi con Salvini" criticando il sindaco Firetto. «Dicevano che il Comune - ha scritto su Facebook Gabriele Restivo - era a rischio default, che non c'era un euro in cassa. Intanto sono stati trovati 260 mila euro per queste cose che non riesco a capire se si chiamino opere o disegni su pietra».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook