CANICATTI'

“Sesso con 13enne per 35 euro davanti alla sorella”, arrestato un uomo

Secondo gli investigatori la sorella della 13enne potrebbe essere solita compiere, a pagamento, gli stessi atti sessuali

CANICATTI'. Un uomo di 41 anni di Canicattì è stato arrestato per violenza sessuale aggravata dai carabinieri che lo hanno sorpreso mentre nella sua abitazione stava abusando di una ragazzina romena di 13 anni alla presenza della sorella di quest'ultima, anch'essa minorenne. Le due vivono in città con i familiari.

Secondo gli investigatori la sorella della 13enne potrebbe essere solita compiere, a pagamento, gli stessi atti sessuali. Le due ragazzine avrebbero detto ai carabinieri che la tariffa pattuita era di 35 euro. L'uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Nelle scorse settimane un  pensionato di 73 anni è stato arrestato dai carabinieri, in  esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari  firmata dal Gip del tribunale di Agrigento Alfonso Malato, per  violenza sessuale su una bambina che, all'epoca dei fatti nel  2012-2013, aveva 8 anni.

Sottoposta alla misura cautelare  dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, una  donna di 36 anni accusata, in concorso con l'anziano, dello  stesso reato. Tutto si sarebbe verificato a San Biagio Platani. Le indagini sono scaturite dalla denuncia del personale di  una comunità per minorenni dove la bimba era ospite. La piccola  ha raccontato tutto anche ai carabinieri e al pubblico ministero  Salvatore Vella che ha coordinato l'inchiesta, ed ha  riconosciuto i luoghi e il mezzo agricolo a bordo del quale  veniva toccata e molestata dall'anziano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook