LUTTO

Università di Agrigento, è morto l'archeologo Nicola Bonacasa

di
Il ricordo di Castorina: «Determinante per l’apertura del Polo di Agrigento»

AGRIGENTO. Nicola Bonacasa, docente ed archeologo di fama internazionale, si è spento nel tardo pomeriggio di lunedì. Il docente, tra le altre cose, a lungo aveva curato i corsi di Beni Culturali ed Archeologia ad Agrigento, ed aveva contributo in maniera determinante alla fondazione del Polo universitario agrigentino.

“Professore Emerito dell’Università degli Studi di Palermo, Accademico dei Lincei, direttore – si legge in una nota diffusa ieri da Ettore Castorina, coordinatore dei poli decentrati dell’Università di Palermo, responsabile amministrativo del polo didattico di Agrigento - per molti anni dell’Istituto di Archeologia dell’Università degli Studi di Palermo, direttore delle missioni archeologiche in Libia (Sabratha, Leptis Magna e Cirene) e in Egitto, è stato anche e autore di innumerevoli pubblicazioni.

Negli anni è diventato un punto di riferimento per lo studio dell’arte ellenistica dell’Alessandria tolemaica. Al professore Bonacasa – si legge ancora nella nota - si deve l’avvio dell’indagine sistematica del territorio di Himera, con pluriennali campagne di scavo da lui dirette, concretizzatesi nella pubblicazione dei famosi Quaderni di Himera”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook