L'INIZIATIVA

Palma, con auto ed abiti torna la Bella Epoque

di

PALMA DI MONTECHIARO. Donna Costanza Afan de Rivera è, ora, cittadina di Palma di Montechiaro. L’erede dei Florio è stata accolta sabato pomeriggio al Palazzo Ducale, in occasione della due giorni organizzata dal Comune per celebrare una sorta di gemellaggio tra le famiglie Tomasi di Lampedusa, fondatori della città, ed i Florio. Una due giorni durante la quale a Palma di Montechiaro sono arrivate le auto d’epoca della Targa Florio ed è stata inaugurata la mostra sugli abiti dell’800 che rimarrà aperta, a Palazzo Ducale, fino alla fine di gennaio.

“Abbiamo accolto – è il commento di Pasquale Amato, sindaco di Palma di Montechiaro - Donna Costanza Afan de Rivera Costaguti fra i nostri concittadini, ed è stata una bella celebrazione di amicizia, avvicinamento culturale e sociale. Grazie all'architetto Fabio Lo Sicco, presidente del Distretto Turistico della Targa Florio, e consigliere Aci, abbiamo potuto ottenere un primo obiettivo e quindi rinsaldare un rapporto collaborativo e di promozione del territorio di alto profilo. È stato molto apprezzato dagli interessati il nostro gesto, e i nostri concittadini, nelle sale del Palazzo Ducale, hanno potuto scoprire la grandiosità dei Florio e della Belle Epoque palermitana che primeggia in Europa, nonché della Targa Florio, la corsa su strada più antica del mondo, ben prima che si affermasse il potere di Maranello, unica metà mondiale per le corse in Italia”.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook