LEGA PRO

L'Akragas perde in casa per 3-1 contro il Lecce, Legrottaglie espulso

Non si ferma il periodo nero per l’Akragas e neanche la “maledizione” Esseneto
Agrigento, Sport
Savanarola ha segnato l'unico gol biancazzurro

AGRIGENTO. Non si ferma il periodo nero per l’Akragas e neanche la “maledizione” Esseneto. I bianconeri vengono sconfitti ancora una volta in casa: contro il Lecce finisce 3-1 e la situazione in classifica di Lega Pro per gli agrigentini si fa molto preoccupante. Non ha dato la scossa sperata, quindi, il ritiro della squadra a Torre del Grifo.

Già a fine primo tempo i salentini conducevano per 2-0 con il pubblico di casa che ha fischiato i giocatori della propria squadra. Il Lecce è andato in vantaggio al 22’ con un gol di Moscardelli, il raddoppio pochi minuti dopo (per l’esattezza al 40’) con il gol dell’ex trapanese Davis Curiale.

Nell’intervallo il mister Legrottaglie ha provato a invertire la rotta proponendo due cambi ma la rimonta sperata si è fermata a metà: al 64’ gol di Peppe Savanarola che riapre la partita anche se alla fine la rete si rivelerà inutile. Il finale è convulso, il tecnico biancoazzurro viene anche espulso, mentre all'86' viene assegnato un rigore al Lecce con la contemporanea espulsione di Aloi dell’Akragas e del leccese Camisa. Il rigore viene poi trasformato da Diop per il definitivo 3-1. Adesso la panchina di Legrottaglie si fa davvero traballante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X