INTIMIDAZIONE

Racalmuto, colpi di fucile su un mobilificio

di
Le indagini sono state immediatamente avviate con l’obiettivo di fare, e il più velocemente possibile, chiarezza su quanto è accaduto

RACALMUTO. Due colpi di fucile contro la saracinesca chiusa del negozio "Baldo mobili" di via Francesco Crispi, nell'area di confine fra Racalmuto e Grotte. I due colpi, che - secondo le ricostruzioni dei carabinieri - hanno provocato una quindicina di fori sulla saracinesca, sarebbero stati esplosi nella notte fra venerdì ed ieri.

La scoperta è stata fatta ieri mattina, al momento della riapertura dell'attività commerciale. In contrada Confine, in quell'area che è formalmente territorio di Racalmuto ma che in realtà è Grotte, si sono subito portati i carabinieri. I militari dell'Arma di Racalmuto, coordinati dal comando compagnia di Canicattì, hanno effettuato il sopralluogo di rito, raccolto la denuncia, contro ignoti, di danneggiamento e sentito i proprietari dell'attività commerciale. Le indagini sono state immediatamente avviate con l'obiettivo di fare, ed il più velocemente possibile, chiarezza su quanto è accaduto. Fitto, come sempre avviene in casi del genere, il riserbo investigativo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X