LEGA PRO

Disastro Akragas, Legrottaglie: «Colpa mia, chiedo scusa»

di
Il tecnico: rinforzi? A gennaio ci muoveremo

AGRIGENTO. «C'è poco da dire, chiedo scusa a tutti. Ai tifosi e alla società che ci paga. È stata una partita incredibile che si fa fatica a commentare». L'allenatore dell'Akragas, Nicola Legrottaglie, non cerca alibi dopo la clamorosa disfatta casalinga contro la Casertana.

«Mi prendo la responsabilità totale per quello che si è visto in campo, i giocatori non c'entrano. Ho sbagliato tutto». Fra la squadra che ha messo paura al Catania appena sette giorni prima e quella vista ieri sembrano esserci due categorie di differenza. La «maledizione» dell'Esseneto (tre partite e altrettante sconfitte) continua. «Nessuno riesce a spiegare perché in questo campo sbagliamo sempre partita, - aggiunge Legrottaglie - non credo ci sia una spiegazione tattica. Secondo me è solo un problema mentale che dobbiamo affrontare subito e risolvere». Almiron ha giocato una gara intera dopo tanto tempo ma il rendimento è stato deludente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook