RIFIUTI

Dedalo Ambente, Miceli: «I nostri bilanci trasparenti»

di

CANICATTI'. Non vi è alcun contrasto tra Dedalo Ambiente e Comune di Canicattí ed anzi i rapporti tra le parti sono di massima collaborazione. A fugare ogni dubbio in merito a presunte diatribe, con tanto di minaccia di rivolgersi alla Corte dei Conti ed al Tribunale fallimentare avanzata nei giorni scorso dal Comune di Canicattì, è stato il Commissario liquidatore della Dedalo Ambiente Rosario Miceli che ha invece confermato come il rapporto con il Comune continua ad essere di grande collaborazione e di piena fiducia reciproca, nonostante il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani in città è stato affidato dall'amministrazione comunale ad una ditta esterna.

«Con il sindaco Vincenzo Corbo, che rimane il mio unico interlocutore, abbiamo continui contatti - ha dichiarato Rosario Miceli - ed il rapporto tra la Dedalo Ambiente ed il Comune rimane positivo. Da parte nostra abbiamo sempre ottemperato a tutti i nostri obblighi nei confronti dei comuni soci e le accuse mosse da qualche dipendente comunale di Canicattì nei nostri confronti non hanno alcun fondamento e non sembrano essere supportate, come riferitomi dallo stesso sindaco, dall'amministrazione comunale».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X