LEGA PRO

Akragas, c’è la Casertana. Legrottaglie: «Superare i nostri limiti»

di
L’allenatore non nasconde le insidie: «Squadra-corazzata, ma gioca a viso aperto». Almiron recuperato, possibile il tridente in avanti

AGRIGENTO. "Affrontiamo la squadra più forte del campionato. Sarà durissima, una sfida quasi al limite del possibile ma dobbiamo mettercela tutta". L'allenatore dell'Akragas Nicola Legrottaglie non nasconde le difficoltà alla vigilia della sfida contro la capolista Casertana, prima della classe un po' a sorpresa del girone C della Lega Pro.

La formazione agrigentina, sette giorni fa a Catania contro un'altra big del torneo, ha superato un grosso esame di maturità anche se la vittoria è sfumata nel finale. "La gara del Massimino - ha aggiunto il tecnico agrigentino durante la conferenza stampa della vigilia - l'abbiamo mandata in archivio da un pezzo. Da domenica sera stiamo già pensando alla sfida contro la Casertana che è una vera e propria corazzata. Ha perso solo una volta e vorrà batterci per allungare in classifica sulle inseguitrici".

Non arrivano buone notizie dopo la seduta di rifinitura che la formazione agrigentina ha disputato al campo di Fontanelle. Vicente ha accusato un problema la ginocchio e oggi sarà in panchina solo per la forma. Lovric si è fatto di nuovo male.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X