INDAGINI IN CORSO

Ravanusa, hacker danneggia il server del Comune

di

RAVANUSA. L’hacker informatico ha colpito: sabotato il server del centro elaborazione dati del Comune di Ravanusa. Migliaia di file e documenti relativi alla gestione della pubblica amministrazione andati persi. Ieri è stata interessata della vicenda la polizia postale. In sostanza ieri mattina i dipendenti del Comune che si sono seduti nelle proprie postazioni di servizio, una volta accesi i pc ed avviati i server si sono accorti che l’apertura dei file era schermata da una password di protezione.

In un primo momento hanno pensato ad un guasto temporaneo. E così sono stati chiamati in causa i tecnici informatici che si occupano della manutenzione del server. Sono stati proprio gli esperti ad informare il personale che il sistema è andato in tilt per una causa che ancora non è stata accertata. Si sta cercando di capire se si è trattato di un vero e proprio attacco hacker o di un virus che è stato “iniettato” nel server tanto da schermare tutti i file.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X