SANITA'

Anziano muore in ospedale, denuncia dei familiari

di

AGRIGENTO. Morte sospetta all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. Un pensionato di 81 anni è deceduto mentre era ricoverato al reparto di Medicina. I familiari hanno presentato un esposto-denuncia. Secondo i congiunti, l'anziano, durante la degenza, avrebbe contratto una infezione. Una infezione "da nosocomio" che sarebbe stata la causa della morte. La Procura della Repubblica ha aperto - come sempre avviene nei casi in cui vengono formalizzati degli esposti - un fascicolo di inchiesta.

Nei giorni scorsi, all'ospedale di contrada Consolida sono arrivati - su disposizione degli inquirenti - i Nas che oltre a sequestrare la cartella clinica dell'anziano paziente avrebbero effettuato delle verifiche e degli accertamenti mirati. Spetterà, adesso, ai loro specialissimi e sofisticati controlli e all'inchiesta della Procura stabilire cosa abbia determinato la disgrazia. E poi, chiaramente, se vi siano o meno delle responsabilità da imputare.

Il decesso dell'anziano agrigentino risale allo scorso 22 ottobre. La tragica notizia è però trapelata soltanto ieri, dopo che in tutto il nosocomio si è venuti a conoscenza del fatto che all'unità operativa di Medicina erano giunti, tre giorni prima, i militari del Nas. A quanto pare, ma non ci sono conferme istituzionali che spieghino quali, l'anziano pensionato era giunto in ospedale per delle patologie. Dal pronto soccorso, i sanitari di turno avevano disposto dei controlli mirati e poi il ricovero.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook