PELAGIE

Lampedusa, riprende la raccolta dei rifiuti

di

LAMPEDUSA. È ripresa, dopo otto giorni di stop, la raccolta dei rifiuti sulla più grande isola delle Pelagie. Nella giornata di ieri, a seguito di una serie di incontri svoltisi alla Prefettura di Agrigento, è infatti ripreso il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani sull’isola, fermo da oltre una settimana per l’astensione dal lavoro degli operatori ecologici in arretrato con gli stipendi.

Ieri infatti, è stato trovato un accordo fra le parti proprio sull’isola, tra i lavoratori e il portavoce del Raggruppamento temporaneo di imprese che gestiscono il servizio e che sono, a loro volta, in attesa che la Regione trasferisca al Comune, le somme per il pagamento dei servizi fino ad ora erogati.

L’intesa stabilisce che gli operai sarebbero tornati al lavoro se al momento in cui verrà pagata alle imprese la fattura di giugno, queste si impegnavano a saldare tutta la mensilità di luglio e lo stipendio di agosto al saldo della fattura di luglio.
La raccolta è così immediatamente ripresa e già ieri mattina è stato del tutto sgomberato e ripulito il Centro di accoglienza di contrada Imbriacola rendendolo nuovamente fruibile anche se l’intervento di pulizia era già stato iniziato la giornata precedente. Lunedì, il sindaco aveva chiesto il trasferimento dei 422 ospiti e la chiusura della struttura che era ricolma di rifiuti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook