BASKET

La Moncada cade contro l’Assigeco

AGRIGENTO. Termina al «Campus» Assigeco l’imbattibilità esterna della Moncada che non riesce a prendere l’inerzia dopo l’ottimo approccio, subendo il rientro dei lodigiani, bravi a fare il break nella parte finale della serata. Una serata storta dunque per gli agrigentini, con una battuta d’arresto che forse nessuno si aspettava, viste soprattutto le ultime prestazioni.
Il primo quarto delinea i tratti principali del copione della serata.

Alto ritmo da parte della Moncada che con l’ottima circolazione sul perimetro sul ritmo dettato da Saccaggi mette sotto pressione la fase difensiva dell’Assigeco alternando le esuberanti puntate a canestro di Martin (8 punti) con gli arcobaleni da tre (4/5) per costruire il primo vantaggio (12-19 al 7’, 19-27 al 9’). I lodigiani rispondono presidiando la zona siciliana all’ombra del canestro (6 rimbalzi offensivi) sull’asse Fulzt (3 assist) Poletti (13 punti). La squadra di Alex Finelli è di rincorsa perché fatica a tenere l’uno contro uno degli avversari implacabili nel trovare soluzioni ad alto coefficiente di realizzazione (71% dal campo).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X